Eduardo, 121 anni dalla nascita del grande autore

“Fare teatro significa vivere sul serio quello che gli altri, nella vita, recitano male”.

Questa è una di quelle frasi che leggi e pensi “ah” e da lì la vita inizia a prendere un altro senso.

Oggi sfrutto l’occasione dell’anniversario della sua nascita per parlarvi brevemente di un personaggio che tutti dovrebbero conoscere, amare e studiare: Eduardo de Filippo.

Eduardo, perché basta il nome per parlare di lui, è stato uno dei più importanti autori teatrali italiani del Novecento, ha firmato numerose opere che lui stesso ha messo in scena e interpretate.

Fu un autore prolifico, portando anche al cinema traduzioni dei suoi scritti per il teatro.

Fra le miriadi di particolarità che hanno caratterizzato Eduardo, una che sottolineo è la creazione di una nuova “lingua” (se siete interessati ad avere altri dettagli ditemelo, vi suggerisco dei libri): nelle sue commedie dialetto napoletano e italiano si affiancano e si alternano nella volontà di adottare un registro linguistico meno “letterario” possibile, dotato di naturalezza e colloquialità tipiche del dialetto.

La forza comunicativa delle opere eduardiane si è manifestata direttamente attraverso la voce dei personaggi portati in scena per diversi decenni dallo stesso autore.

Di Eduardo si potrebbe parlare per ore, giorni, mesi. Mi riprometto di parlarvene meglio, se vi interessa.

Intanto buon compleanno, Eduardo. E grazie.

Published by

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...