Arte

Il mito nelle opere scultoree di Antonio Canova

Antonio Canova (1757 – 1822) è uno dei nomi più noti della scultura italiana, il massimo esponente del Neoclassicismo e per questo gli venne dato il soprannome “il nuovo Fidia” (scultore e architetto ateniese del V secolo a.C.). Scrivo questo articolo perché mi è stato richiesto da più persone, quindi spero di farvi piacere! Qualche… Continue reading →

Marc Chagall, l’artista che vuole essere felice

La vita di molti artisti è segnata da tormenti, tragedie e grande tristezza che si trasmettono nelle loro opere; anche Marc Chagall non ha avuto una vita facile e le disgrazie non gli sono state negate, ma questo non lo ha fermato dal cercare di trasmettere gioia e serenità attraverso i suoi dipinti. Ed è… Continue reading →

La natività dal gotico al contemporaneo

Sono molte le tematiche che si sono ripetute nel corso dell’evoluzione artistica, temi mitologici, d’amore, di morte. Considerando che siamo vicini a Natale oggi vedremo insieme alcune fra le più famose e interessanti rappresentazioni della natività dal gotico al contemporaneo. Confesso, i dipinti rappresentanti “Madonne con bambino” o “madonne con bambino e san Giovanni” e… Continue reading →

Ilaria del Carretto, il mistero impresso nel marmo

A tutti è capitato nel corso dei nostri anni scolastici di imbatterci nell’opera scultorea dedicata a Ilaria del Carretto, soffermarci un po’ citandola come “una fra le opere principali di Jacopo della Quercia, insieme alla Fonte Gaia”, e poi abbandonarla per dedicarci ad altri nomi come Donatello o Masaccio. Ma perché il “Monumento funerario di… Continue reading →

Paolo Barbieri, fra sogno e fantasy

Chi ama il fantasy e il mondo dell’illustrazione sicuramente conosce Paolo Barbieri. Io ho avuto modo di conoscerlo e iniziare ad amarlo grazie alle grafiche per i libri di Licia Troisi a partire dalle Cronache del Mondo Emerso (che saga!). Al giorno d’oggi Paolo Barbieri è l’immagine stessa del fantasy in Italia che ci ha… Continue reading →